Un divertente gemellaggio con i ragazzi francesi al loro primo viaggio estero!

DSC_0260Provengono dal Nord della Francia, più precisamente da Cambrai, i giovani francesi che dal 23 ottobre al 2 novembre sono ospiti presso la R.N.O. Biviere di Gela. Due associazioni locali, Action e l’APEPITE (Association pour la Promotion de l’Education Populaire et les Initiatives à Travers l’Europe), hanno infatti organizzato un soggiorno di scambio culturale che permetterà agli adolescenti di conoscere la Sicilia e le realtà associative del territorio gelese e comprensoriale. 

Per molti di loro è il primo viaggio all’estero– ci ha raccontato il responsabile Emanuele Loggia, attivo gelese che da alcuni anni vive in Francia – I ragazzi non hanno mai preso l’aereo e non vedono l’ora di vivere intensamente questi giorni assieme agli operatori della riserva e agli altri attori del territorio –

Giorno  25 novembre, noi volontari LIPU di Niscemi li abbiamo incontrati per un breve ma intenso gemellaggio. Il punto di ritrovo è stato l’ingresso della riserva naturale della Sughereta e da qui li abbiamo guidati lungo i sentieri della macchia mediterranea della Sughereta di Niscemi, alla scoperta della Quercia mosaica, l’esemplare di Quercus suber più vetusto di Sicilia di ben 500 anni di vita.

Al termine della passeggiata, ci siamo spostati al Museo di Storia Naturale, dove i visitatori francesci hanno conosciuto la travagliata storia del centro di educazione ambientale (CEA) che ha come obiettivo quello di  approfondire didatticamente le peculiarità floristiche e faunistiche locali e che finalmente attualmente ha una sede in cui possiamo svolgere attività.

E’ stata una bella esperienza, poiché ci ha permesso di raccontare reciprocamente le nostre storie, le conquiste, le speranze, le difficoltà superate e quelle ancora da oltrepassare. Un incontro formativo da cui è nata un’amicizia che speriamo possa essere alimentata dalle tante iniziative di collaborazione futura, cosa auspicata dal co-responsabile Pascal Laby, felicissimo della giornata trascorsa assieme. 

I ragazzi in questi giorni conosceranno altre associazioni di volontariato e aiuteranno gli operatori LIPU del Biviere nelle attività di pulizia e manutenzione. Auguriamo loro una buona permanenza e buon divertimento!

Per maggiori informazioni, ecco un altro articolo: http://www.riservabiviere.it/da-cambrai-alla-riserva-biviere-di-gela-giovani-francesi-protagonisti-di-un-soggiorno-di-scambio-culturale/

DSC_0247

Manuel racconta ai visitatori francesi dei campi anti-bracconaggio del Gruppo Tutela Rapaci Sicilia, a cui aderisce LIPU